World of Warcraft: Shadowlands, cosa sappiamo sulla pre-patch?

Con la data di lancio di Shadowlands confermata per gli ultimi mesi del 2020, i giocatori aspettano con trepidazione l’uscita della patch di pre-espansione.

Tuttavia, nonostante una data ufficiale non sia stata ancora rivelata, sul PTR (Reame Pubblico di Prova) è già possibile testare alcuni contenuti di questa patch.

Cosa è successo a Thrall?

Oltre a testare lo squish di livello e gli aggiornamenti alle classi, i giocatori potranno anche provare gli eventi della “prima” settimana della pre-patch, in cui gli eroi dell’Orda e dell’Alleanza indagheranno sul rapimento di alcuni dei loro leader.

Il flagello invade… di nuovo!

Per la terza volta nella storia del gioco, i non morti del Flagello invaderanno le capitali delle due fazioni, seminando morte e distruzione! Durante questo evento i giocatori potranno scegliere di respingere le orde di zombie o, una volta morsi, soccombere all’infezione ed arruolarsi nei ranghi del flagello!

Inoltre a Nordania, intorno alla Corona di Ghiaccio, sarà possibile riaffrontare diversi boss delle vecchie istanze di WotLK. Una volta uccisi potranno “droppare” delle versioni aggiornate dei loro oggetti di livello oggetto 100 (corrispondente all’attuale 445).

Fonte: wowhead.com

La nuova espansione di World of Warcraft è sempre più vicina! Cosa dobbiamo aspettarci dalla Blizzard?

sekabet