La PlayStation 5 sarà retrocompatibile solo con i giochi PS4!

Sin dalla nascita dei primi rumors riguardo l’esistenza della PlayStation 5, sono stati in molti a domandarsi quale sarebbe stata la scelta di Sony riguardo la retrocompatibilità della console next-gen.
I mesi sono passati e adesso, a poco dal rilascio, si hanno conferme ufficiali da parte del colosso giapponese.

La PS4 nei suoi 7 anni di vita è riuscita a costruirsi un’appassionata community di oltre 100 milioni di appassionati. Questo è il motivo che ha spinto la Sony a inserire la retrocompatibilità tra le caratteristiche importanti se non fondamentali per la loro nuova console.

Secondo quanto dichiarato da Jim Ryan, CEO di PlayStation, ad un intervista rilasciata al Washington Post, la nuova PlayStation 5 sarà in grado di far girare il 99% dei giochi usciti durante la generazione precedente.

Il supporto per le generazioni precedenti alla quarta però, come afferma Ryan, è stato messo da parte per dare spazio allo sviluppo di un nuovo controller, il DualSense, e di una nuova SSD che rispecchiasse gli standard di alta velocità desiderati.

Niente retrocompatibilità quindi per i nostri amati giochi della PS3, PS2 e PS1. Questo però non esclude il fatto che potranno essere riportati alla luce attraverso il sistema PlayStation Now, come è stato per i primi God of War, o magari potremmo trovarli un giorno all’interno dei giochi del nuovo PS Plus Collection.

Dopo le conferme ufficiali non ci resta che aspettare il 19 Novembre per poter finalmente mettere le mani sulla console next-gen di Sony.

Per rimanere sempre aggiornato sulle novità del mondo PlayStation e non solo continua a seguirci anche nei nostri canali social!

sekabet