LEC: I Fnatic rompono la maledizione dei G2!

Sembra folle da dire ma son trascorsi 874 giorni da quando i Fnatic vincevano una Serie contro i G2, ma finalmente sono riusciti a rompere la loro maledizione!

I G2 ed i Fnatic rappresentano da sempre la più pura forma di rivalità in tutta la storia di League of Legends.
In qualunque altra Regione non esistono due squadre tanto affiatate quanto loro!
Si conoscono, si temono, si rispettano ed insieme crescono e migliorano con un unico obbiettivo: distruggere il loro rivale.

Hanno avuto un inizio di Stagione particolarmente burrascoso tra gravi problemi personali e voglia di provare nuove strategie, per tutta la prima parte dello Split si son ritrovati con un pugno di mosche in mano.

Non c’è nulla più importante che battere i G2

FNC Rekkles

Eppure a conclusione dello Split, è stato proprio grazie alla vittoria dei G2 sugli Excel Esport che i Fnatic si siano salvati e qualificati per i Playoffs: una prova di quanto sia pura ed onesta la loro competizione.

Perché farsi sconfiggere? Perché fare passare un avversario debuttante? Perché buttare fuori i Fnatic in questo modo indegno?
Poi ammettiamolo, quale miglior compagno d’avventura dei Fnatic per andare ai Mondiali?

Sulla scia di questi eventi ed emozioni, Sabato 29 Agosto si è disputata la Semifinale dei Playoffs: G2 VS FNC.
Incontri mozzafiato, segnati da un continuo alternarsi del tabellone: 1 a 0 per i FNC, pareggio dei G2 e nuovamente l’attacco dei FNC fino alla conclusione con un 3 – 2 per gli stessi.

È lecito dare il giusto onore ad entrambi gli avversari e, sopratutto, hai Fnatic che hanno saputo prepararsi mentalmente agli incontri schierando strategie impeccabili.
Il loro MVP? Senza dubbio Selfmade: ha dominato con TUTTI i suoi pick: Hecarim, Lillia e Gragas.

D’altro canto è anche giusto dire che i G2 erano in balia dell’ansia: hanno giocato bene ma in molte occasioni erano interdetti e scoordinati. Addirittura hanno “buttato” il secondo match con tracotante arroganza.

Nell’ultimo match, dopo aver rimontato lo svantaggio iniziale, i loro limiti mentali son stati pesantemente messi in luce. Jankos sotto livellato rispetto a Selfmade non riesce ad assicurarsi i Draghi, cedendo l’anima Oceanica agli avversari.
Perks e Caps ci hanno provato: il primo game con Ashe è stato D E V A S T A N T E, mentre nel secondo ha giocato un game magistrale con inserimenti al limite della concezione umana e con riflessi sbalorditivi!
Son riusciti persino a bussare al Nexus dei Fnatic!

Ma queste imprese personali non servono a nulla se contro trovi una squadra compatta come una falange Oplitica!

Caps muore in un 1 contro 1 con Nemisis e, forti dell’Anima Oceanica, i Fnatic rompono la maledizione dei G2: distruggono il loro Nexus e fra mille lacrime di gioia si assicurano l’accesso alla finale dei playoffs!

Cosa accadrà ora?
Sabato 5 Settembre i G2 si scontreranno con i Rogue per scoprire quale squadra andrà in finale contro i Fnatic!

Personalmente spero in un re-match FNC vs G2, ma ehi..io sono di parte!

Sintonizzatevi su watch.lolesport.com e commentate i prossimi match insieme a noi!
Da Cavallo è tutto, alla prossima!

..E ricordate sempre: #G2Win!

sekabet