Clash Royale: le novità dell’aggiornamento di fine settembre

In attesa della Stagione 4 di Clash Royale, in arrivo il 7 ottobre, con il ritorno dell’evento “OTTOBRE DA PAURA!” è stato rilasciato un nuovo aggiornamento contente tante novità: modalità party, nuova modalità strategica e una nuova provocazione in REGALO!

Modalità Party

Il pulsante “2v2” è stato rimosso e sostituito con il tasto PARTY!
La modalità 2v2, a differenza del tasto, non è stata rimossa e insieme ad essa troveremo una nuova sfida che cambia ogni 48 ore, tutte da giocare con gli amici!
Attraverso questi scontri otterrai oro vittoria, bauli e corone, senza il rischio di perdere trofei.

Nuova modalità: Tripla Strategica

Una nuova sfida strategica è in arrivo ed avrà una particolare costruzione del mazzo.
Sceglierai la carta tra 3 possibilità fino al completamento delle 8 carte, avendo una possibilità di maggiore scelta rispetto alle solite sfide strategiche!

Provocazione GRATIS!

Nuova provocazione completamente GRATIS! Per averla vi basterà registrare il vostro account Supercell ID oppure se lo possedete già dovrete semplicemente collegarlo!

Aggiunti gli Spareggi

Con questo aggiornamento sono stati aggiunti gli spareggi, questi eviteranno che uno scontro finisca in pareggio (fatta eccezione delle partite classificate 1v1).
Al termine della partita, il giocatore con meno punti ferita restanti in una delle torri perde lo scontro.

Nuova carta in arrivo!

Ebbene si, una nuova carta sarà disponibile a breve con la stagione 4, ma per il momento non si hanno altre informazioni, anche se dal video di presentazione della patch qualcosa si è intravisto…

Se non vuoi perderti nessuna notizia sul gioco della Supercell ricordati di seguirci sui social e su telegram!

CS Italia sbarca su Telegram! Iscriviti al nostro canale per rimanere sempre aggiornato sulle notizie del mondo dell’Esport!

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.