Animal Crossing: New Horizons – Come cacciare un abitante?

Dopo aver fatto chiarezza sui caratteri degli abitanti e i rapporti di amicizia con loro, rieccomi con una nuova guida!
Questa è una delle più importanti a parer mio, poiché ci sono troppi falsi miti da sfatare ed è necessario fare chiarezza: come si manda via un abitante dalla propria isola su Animal Crossing: New Horizons?

Le nostre isole, piccoli paradisi tropicali, ricevono innumerevoli visitatori e alcuni di essi possono anche restare, se sono invitati a farlo (o se sono con noi dall’inizio dell’avventura)!
Ma se un abitante non ci convince più, o magari non è come lo immaginavamo, come fare per sbarazzarsene?

L’abitante deve voler andare via

Come ormai molti di voi sapranno, non è esattamente possibile decidere chi mandare via, deve essere l’abitante a chiederci di lasciare l’isola: quando vedremo un abitante girovagare con una nuvoletta bianca sulla testa, ci porrà la fatidica domanda e saremo noi a decidere il suo destino.

Utilizzo degli amiibo

L’unico modo che abbiamo per sbarazzarci con precisione dell’abitante indesiderato ci viene offerto dall’utilizzo degli amiibo.
Gli amiibo sono carte e statuette interattive di vari personaggi del mondo Nintendo. Per utilizzarli su Animal Crossing dovremo andare al centro servizi e usare lo sportello del Punto Nook e selezionare la voce “Invita personaggio“.

Toccando il sensore NFC presente sul joycon con l’amiibo inviteremo l’abitante nel nostro campeggio!

Sarà necessario invitarlo 3 giorni differenti e ogni volta ci chiederà di craftare un souvenir e noi dovremo assecondare la sua richiesta. Il terzo giorno ci dirà finalmente che desidera trasferirsi e ci chiederà quale abitante secondo noi sta “pensando di lasciare l’isola“. In questo modo il villager che vogliamo mandare via avrà gli scatoloni!

Come fare senza amiibo? Ninji diccelo tu!

Anche in questo caso, il dataminer Ninji fa sapere la verità riguardante il funzionamento del desiderio dell’abitante di andare via dall’isola.
Intanto ci sono 3 requisiti fondamentali:

  • Bisogna avere almeno 6 abitanti che vivono sulla propria isola
  • Devono essere passati 15 giorni dall’ultima volta che un’abitante è andato via dall’isola
  • Devono essere passati 5 giorni dall’ultima volta che un abitante ci ha chiesto di andare via dall’isola (e noi abbiamo risposto di no)

Da qui le cose ci complicano, c’è una formula particolarmente complessa che Ninji ha reso pubblica tramite un tweet: ogni giorno la percentuale che un abitante chieda di trasferirsi è pari a (v*5) + c, dove v è il numero di abitanti presenti sull’isola e c rappresenta il numero di giorni passati dall’ultima volta che un abitante ha chiesto di trasferirsi (con un massimo di 30 giorni). Ma non finisce qui!
Ninji ci spiega anche come viene scelto il personaggio che vuole lasciare l’isola: la voglia di andare via si basa sul livello di amicizia e si calcola, per ogni singolo abitante, con la formula ((300 – a)/10) – r, dove a rappresenta l’amicizia complessiva che il villager ha con gli altri abitanti, r invece indica il numero di residenti che hanno con noi un livello amicizia inferiore a 200.
In parole povere, ma prendetelo con le pinze, l‘abitante con il livello di amicizia più basso, sia con noi e specialmente con gli altri abitanti, sarà il prossimo a voler lasciare l’isola.

Oltre a questi dati ci sono alcune circostanze da tenere a mente: gli abitanti non ci chiederanno di trasferirsi se stiamo spostando la loro casa e se in settimana sarà il loro compleanno. L’ultimo abitante che ci ha chiesto di andar via non ce lo chiederà nuovamente dopo che gli abbiamo chiesto di restare. Inoltre, sembra che sia più difficile che capiti ad abitanti trasferiti sulla nostra isola da poco tempo.

Il sistema non è nemmeno così preciso, infatti anche se calcoliamo tutto nei minimi particolari, non è detto che sia proprio quel residente a chiederci di andare via.

Qualche piccolo trucchetto

Se il vostro abitante preferito vi chiede di andare via, vi consigliamo di chiudere il gioco senza salvare, tornando al menù principale della console dal tasto HOME e di ignorarlo per il resto della giornata. In questo modo, molto probabilmente il giorno dopo sarà un altro l’abitante a voler trasferirsi e non sarete costretti ad aspettare dai 5 ai 15 giorni per la successiva richiesta di trasferimento.

Potete anche provare a “scacciare” la nuvoletta dando al villager un colpo con il retino, è possibile che il desiderio di andare via (e quindi la nuvoletta) passi ad un altro abitante direttamente in giornata!

Metodo più rapido ed “indolore”

Se non vi turba utilizzare il Time Travel, potete andare avanti di 2 settimane e al 99% un abitante sentirà il desiderio di voler lasciare l’isola. Se non è quello che volete mandar via, chiudete il gioco senza salvare e andate avanti di un giorno, finché la nuvoletta non finirà sull’abitante desiderato!

So che è un argomento particolarmente complesso ma spero di aver chiarito i vostri dubbi, se non sapete bene come calcolare il livello di amicizia con i vostri abitanti vi consiglio di recuperare questa guida!

E da Rainshine21 è tutto! Continuate a seguirmi su anche su Twitch per non perdervi nessuna delle mie guide e per giocare insieme ad Animal Crossing: New Horizons!

sekabet