Written by | Esport, Home, Legends of Runeterra, videogame

La Riot Games ha appena annunciato il primo grande torneo ufficiale dell’espansione di Targon, il Legends of Runeterra Masters Europe – Cronache di Targon!

Scopriamolo insieme!

Vincere in LoR è sempre bellissimo, sia quando si sbaraglia un mazzo di controllo con uno schieramento aggressivo, sia quando si sottraggono carte all’avversario per usarle contro di lui, o anche quando si estrae una vittoria dalle stelle con Invoca. Ora, immaginate la sensazione di sconfiggere i migliori giocatori del continente, rappresentando il vostro paese, in una partita trasmessa in diretta in tutto il mondo.

Per celebrare le prossime due espansioni di La chiamata della montagna, abbiamo organizzato il nostro primo torneo europeo, che farà emergere la nazione più forte nel gioco. Selezioneremo 16 paesi dalla regione, per poi mettere i giocatori migliori l’uno contro l’altro.

Avete letto bene: giocatori. LoR è un’avventura in singolo, ma le speranze delle singole nazioni poggeranno sulle spalle di più contendenti. Pochissimi sono riusciti a raggiungere la vetta del Monte Targon, e ancora meno ce l’hanno fatta da soli.

Il LoR Masters Europe unirà i tre giocatori più alti in classificata di ogni paese, dando vita a una supersquadra che dovrà dare il massimo per far prevalere la sua nazione sulle altre europee.
E se competere per l’orgoglio nazionale non dovesse bastare, ci saranno anche premi dei quali vi parleremo presto.

Prima dell’inizio del torneo, la classifica sarà cruciale per decidere quali giocatori e quali paesi parteciperanno al LoR Masters. Terremo d’occhio le classifiche di gioco e i giocatori avranno tempo fino al 12 ottobre per scalare più in alto che possono, per aumentare le loro probabilità di competere (e quelle del loro paese). I migliori 16 giocatori di paesi diversi guideranno la loro nazione verso la fase a gironi.
Poi comincerà il LoR Masters Europe, con dei gironi che dureranno dal 7 novembre al 22 novembre. Le due squadre migliori di ognuno dei quattro gironi passeranno ai quarti di finale, il 28 novembre. Il 29 novembre emergerà il paese più forte d’Europa, con le semifinali e la finale.

e volete rappresentare a tutti i costi la vostra nazione ma non siete ancora Master, niente paura. Avete tempo fino al 12 ottobre per la scalata, e potete potenzialmente partecipare comunque.

Nello spirito della competizione, vogliamo vedere i giocatori migliori, quindi ogni squadra avrà almeno due giocatori Master, ma il terzo seed non deve per forza venire dalla divisione più alta. Se competete in Diamante, avete comunque una possibilità di entrare nella vostra squadra nazionale. Vi basta essere il terzo miglior giocatore del vostro paese.

Nei gironi, le 16 squadre saranno divise casualmente in quattro gruppi, con i quali si sfideranno in tre devastanti settimane. Dopo che ogni squadra avrà affrontato due volte le altre squadre del suo girone, le migliori due squadre di ogni girone passeranno al weekend delle finali, che partirà con i quarti.

Nessuna squadra potrà affidarsi a un solo individuo. Se i giocatori vogliono che il loro paese brilli più delle gemme di Taric, tutti e tre dovranno adattarsi e dare il meglio nei momenti più importanti.

Ogni settimana, le squadre si uniranno per creare nove mazzi che useranno per competere, dei quali verranno rivelati solo i campioni. I gironi si giocheranno al meglio dei cinque e, prima di ogni serie, le squadre potranno bannare tre campioni degli avversari.

Ogni giocatore dovrà assumersi le sue responsabilità, perché ogni partita si giocherà in 3 contro 3, con ognuno alle prese con il suo seed equivalente. Dopo aver vinto una partita, la squadra non può usare lo stesso mazzo per il resto della serie, mentre la squadra perdente può tenere il mazzo o provarne un altro.

Cosa ne pensate?
Proverete a parteciparvi?

fonte: playruneterra.com

Non dimenticate di seguirci sui nostri social per rimanere sempre aggiornati sui vostri titoli preferiti!

Last modified: Settembre 23, 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.