Written by | Esport, Home, POKEMON, videogame

Problemi a farmare soldi su Pokémon Spada e Scudo? Ecco la guida che fa per te!

Se pensi che G-Max Meowth sia la soluzione, ti sbagli!
Con l’uscita del DLCL’Isola Solitaria dell’Armatura” è infatti possibile guadagnare soldi molto più velocemente e sopratutto più SEMPLICE!

IMPORTANTE: per questo metodo è necessario completare la seconda prova del dojo perché abbiamo bisogno del dispositivo CramoBot

Ma bando alle ciance, scopriamo come ottenere soldi facili!

Fase 1: Comprare le Baccaliegia

Per prima cosa dovrai recarti di fronte al Dojo e parlare con l’NPC di fronte ad esso e comprare 999x di Baccaliegia! (Assicurati di avere almeno 80.000 Dollari Pokémon)

Fase 2: Dare le bacche a CramoBot

Dopo aver acquistato le bacche entra nel Dojo e dirigiti sulla destra dal CramoBot e combina 4 Baccaliegia.

Fase 3: Premere spasmodicamente A

Raccogliete il DT che vi darà il CramoBot, che sarà il DT88 Marchiafuoco e ripetere il processo!
Potete tranquillamente avviare la vostra serie tv preferita, perché vi basterà premere ripetutamente A!

Fase 4: Vendere!

Finite le Baccaliegie da poter dare al nostro CramoBot, recatevi al Market più vicino e vendete i DT appena creati.
Il DT88 Marchiafuoco si vende per 3.000 Dollari Pokémon.
Grazie a questo metodo riusciremo a farmare 120.000 Dollari Pokémon in otto minuti circa!

E da Baroja è tutto, se la guida ti è piaciuta continua a seguirci, lasciando like ai social di CS Italia e seguendo il mio canale Twitch!

Non dimenticate di seguirci sui nostri social per rimanere sempre aggiornati sui vostri titoli preferiti!

Last modified: Agosto 31, 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.