Written by | blog, Home, LEAGUE OF LEGENDS, videogame

Odin Austin Shafer ci racconta una delle tante azioni di Xayah e Rakan, con una breve ed avvincente storia!

Xayah balzò tra le fronde degli alberi, evitando i proiettili che fischiavano dalle mura del tempio.

Gli umani chiamavano le loro armi “fucili Kashuri”.

Erano strumenti letali, e le guardie erano evidentemente guerrieri esperti… ma ormai era troppo tardi.

Troppo tardi per colpirla, e troppo tardi per fermare gli uomini al suo comando, che ormai avevano scalato l’antico tempio raggiungendo ciò che vi era custodito: un quinlon.

Un cerchio formato da cinque enormi rocce che fluttuavano nell’aria orbitando l’una attorno all’altra.

Era un grande manufatto che conteneva antichi incantesimi in grado di trattenere e limitare la magia naturale di quelle terre.

Scopri il resto del racconto di Odin Austin Shefer, nella pagina dedicata all’Universo di League of Legends!

Non dimenticate di seguirci sui nostri social per rimanere sempre aggiornati sui vostri titoli preferiti!

Non lasciarti sfuggire le future modifiche ad Ahri ed Udyr!

Last modified: Luglio 8, 2020

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.