Written by | Home, WORLD OF WARCRAFT

Il lancio di Classic è stato un successo indiscusso, con diverse decine di migliaia di players bloccati in “coda” per entrare nei servers ed un picco di 1,165,793 spettatori sulla piattaforma Twitch.

Superato il primo ostacolo delle code, diversi streamers e giocatori si sono ritrovati nell’Azeroth di 15 anni fa a contendersi “mobs” per completare le missioni e cercare di raggiungere per primi il livello 60.

Ed il 60 non si è fatto attendere. Tre giorni dopo il lancio 320,000 spettatori si sono ritrovati a fare il tifo per il giovane streamer maltese JokerD ed il suo mago gnomo mentre “farmava” gli ultimi mob per la World First.

Le World Firsts per Ragnaros ed Onyxia vanno invece alla gilda <APES> su Gehennas che a soli 6 giorni dal lancio è riuscita ad avere 40 giocatori pronti (anche se non tutti al 60) per le incursioni, stracciando i Method e le altre gilde “in corsa“.

Se l’interesse dei giocatori rimarrà uguale o se si stancheranno presto della “vecchia scuola” non possiamo dirlo con certezza, ma per il momento World of Warcraft continua ancora ad essere tra i titoli più seguiti su Twitch, ed i server rimangono affollati ma agibili, anche grazie ai trasferimenti gratuiti offerti dalla Blizzard.

Fonti: www.wowhead.com
Solidmage per il video su JokerD

link utili:
email: csitaliaasd@gmail.com |Instagram: www.instagram.com/csitalia_asd/ | facebook: www.facebook.com/CSItaliaASD/ | Discord: https://discord.gg/HbrDPKv | Telegram: https://t.me/joinchat/FNilHFSDxvpokTcuzOpu-g

Last modified: Settembre 6, 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.