Written by | FORTNITE, Home

Tantissime novità stanno influenzando il tranquillo trascorrere delle nostre giornate sull’isola di Fortnite.

Negli ultimi giorni alcuni avvenimenti annunciavano radicali cambiamenti.
A Sponde del Saccheggio, infatti, ogni mattina si accendevano monitor raffiguranti in ordine rispettivamente: Bouncer, Thompson, X4 StormWing, SMG tattica ed infine il Rampino.

In giro per la mappa, invece, erano apparse rune con punti vita che andavano man mano scendendo e che si spostavano fino a posizionarsi negli slot della struttura metallica situata negli scavi ultimati al centro del lago.

Intanto il Vulcano continuava la sua attività.

Quando l’ultima runa si è posizionata, si attivava un countdown di 24 ore, e allo scoccare dell’ultimo secondo del countdown olografico, un fascio di luce partiva dal suo centro.

I piccoli portali al di sotto degli slot delle singole rune hanno cominciato a spegnersi a catena e improvvisamente una botola centrale metallica si illuminava del tutto, intensificando così la colonna di luce al centro dell’isola.

All’improvviso tutti i giocatori presenti sulla mappa sono stati catapultati in una nuova area e si sono ritrovati in quella che forse era l’intera struttura metallica nascosta al di sotto della mappa.

Il fascio di luce

Una sala mai vista prima!

Al centro un enorme sfera di energia, davanti ad essa una scrivania con una poltrona, forse quella di un giudice, mentre di fronte di ergevano 6 enormi pilastri di cristallo con, incastonati al loro interno, gli items raffigurati nei monitor a Sponde del Saccheggio.

Alcuni player hanno cominciato a dare picconate ai pilastri facendo crescere al suo interno una sorta di barra luminosa, come se le picconate la caricassero ma allo stesso tempo lo danneggiassero.

Appena uno dei pilastri è stato completamente illuminato, gli altri pilastri contenenti gli altri oggetti si sono ritirati nel sottosuolo mentre, il pilastro contenente il Thompson è andato in mille pezzi!
L’arma ha cominciato a volteggiare finché non è scomparsa, e a quel punto, improvvisamente, tutti i giocatori sono stati nuovamente catapultati in aria e riportati alla nostra classica ed amata isola.

A quanto pare la Epic, tramite questo evento, ha dato la possibilità a noi player di scegliere quale arma riportare in gioco!

La devastazione finale

Ma non è finito qui, una volta tornati sull’isola, quando tutti i player pensavamo che l’evento fosse finito, un forte terremoto ha tolto subito ogni dubbio!

Il vulcano ha cominciato ad eruttare copiosamente lava e gas a tutta potenza dalla bocca principale.

Quando all’improvviso, dopo un boato, dal vulcano sono state sparate in aria delle vere e proprie bombe vulcaniche immense!

La prima è andata a colpire la parte commerciale di Corso, mentre la seconda è andata molto più lontana andando ad impattare sul fianco di Picco Polare, ed infine le ultime bombe vulcaniche sono andate a colpire ripetutamente Pinnacoli Pendenti!

Pinnacoli Pendenti completamente distrutta

E voi eravate presenti per questo evento? Che ne pensate? Fatecelo sapere!

Fonte e screen: CS Thend33

Last modified: Maggio 12, 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.